Anna Lodi

Partita iva 04877400962

FASHION ICON A OGNI ETÀ: CHE GIOIELLO SEI?


Orecchini, bracciali, collane, bijoux. Si fa presto a dire gioielli. Ci sono quelli che non passano mai di moda e che ogni donna dovrebbe avere, per trasformare il proprio look in outfit da fashion icon. Ci sono, poi, quelli over e maxi, che si indossano per dare un twist al proprio stile. Ma cosa scelgono le donne quando si tratta di gioielli?
 

IMPATTO O ELEGANZA?
«Bisogna necessariamente segmentare per fasce di età - spiega a HOMI FASHION&JEWELS la designer Anna Lodi-  In media, i giovanissimi fino ai 25 anni amano la fluidità e la semplicità: basta una catenella e un simbolo

 

La fascia di acquirenti dai 30 ai 40 anni cerca quasi sempre l’impatto.
Quella, invece, dai 45 anni in su ama l’eleganza e il coordinato, il racconto e l’identificazione. Sopra i 70 anni si può osare tutto!».
 

UNA STORIA DA RACCONTARE
Un gioiello racchiude in sé una storia. Un gioiello racchiude in sé emozioni. «Noi donne - racconta Anna Lodi a HOMI FASHION&JEWELS - siamo storie di vita. Ci piace che un gioiello sia complice di quello che più accarezza la nostra immaginazione; siamo vitali e anche un gioiello deve esprimere vita. Per questo, la mia collezione di favole, quella d’arte o la collezione ispirata alle trame giapponesi sono tra le più scelte; quest’anno presento a HOMI FASHION&JEWELS la collezione Regentag, una linea ispirata all’architettura di Friedensreich Hundertwasser: se andate a Vienna ad ammirare i suoi edifici e ad assaporare le sue definizioni sulle linee, rimarrete incantati da quanta vita c’è dentro».

 

 

 

LA FELICITÀ IN UN GIOIELLO
Una storia, quella legata ai gioielli, che va di pari passo con la storia di chi li indosserà. «Ho una cliente ormai amica - conclude la designer Anna Lodi - che ha comprato tantissime collane: le ha numerate in base al loro arrivo nella sua vita. Sta costruendo delle scatoline personalizzate dove conservarle, con la parte superiore trasparente, in modo da poterle individuare subito. Ci tiene, le coccola: le conserva all’interno di ogni scatolina dentro a organza trasparente. È entusiasta e felice quando ne parla, più felice quando le indossa. Questo aneddoto racconta la mia storia: adesso so che il futuro sono le persone. Penso e progetto i bijoux o un accessorio moda avendo in mente la felicità di chi lo indosserà».

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

La Primavera

January 25, 2018

1/2
Please reload

Post recenti

November 23, 2018

January 25, 2018

October 17, 2017

July 14, 2017

Please reload

Archivio